Page Type Page Type: Area/Range
Location Lat/Lon: 68.69660°N / 15.41010°E
Activities Activities: Hiking, Mountaineering, Trad Climbing, Sport Climbing, Big Wall, Scrambling, Skiing
Seasons Season: Spring, Summer, Winter
Additional Information Elevation: 4140 ft / 1262 m
Sign the Climber's Log

Overview

 

Vesterålen

 

Countless fjords and stunning peaks rising straight out of Norwegian Sea make up the rugged and dramatic beauty of the wild Vesterålen. Surprisingly the landscape rapidly changes and it can be found also charming fishing villages and fertile fields! Vesterålen is a wind-swept archipelago of green and at the same time craggy islands, lying within the Artic Circle, just North of Lofoten and West of the town of Harstad. Surrounded by whales, seals and seabirds, the district is shared between the counties of Nordland and Tromsø, even if the greatest part of the territory belongs to Nordland, and consists of four main islands in addition to some smaller ones.

Innumerevoli fiordi e splendide vette che si innalzano direttamente dal Mare di Norvegia contribuiscono a formano la bellezza aspra e drammatica delle selvagge Vesterålen. Sorprendentemente il paesaggio cambia da un mopmento all'altro e si incontrano affascinanti villaggi di pescatori e campi coltivati! Le Vesterålen sono un arcipelago spazzato dal vento formato di isole verdi e allo stesso tempo scoscese, situato all'interno del Circolo polare artico, appena a nord delle Lofoten e ad ovest della città di Harstad. Circondato da balene, foche e uccelli marini, l'arcipelago è condiviso dalle contee di Nordland e Tromsø, anche se la maggior parte del territorio appartiene al Nordland, e comprende quattro isole principali oltre ad alcune più piccole.

Village of Nyksund, a Vesterålen highlight
Village of Niksund, Langøya
The small fishing village of Stø
The small fishing village of Stø

The islands

 

Stø, starting point of Drunningruta
Sto, starting point of Drunningruta

- Hinnøy, the largest Norway’s island, is the Easternmost island of , the Vesterålen archipelago, connected to the mainland by a smart bridge. On the western part of the island the landscape is alpine with mountain ranges, glaciers and peaks exceeding 1.000 meters, like Møysalen 1262 m - located within the omonymous National Park, which counts several glaciers - Tverrelvtindan 1118 m, Stortinden 1021 m. Other high peaks as Sætertinden 1095 m. and Strandtinden 1076 m. lie in the Eastern side of Hinnøy. Two long fjords, Øksfjorden and Gulesfjorden, penetrate deeply into the lands, almost cutting the island.

- Langøy is situated North-West to Hinnøy in a fairly central position. It’s the heart of Vesterålen, connected with the neighboring islands of Hinnøy and Hadseløy via two bridges: the Sortlandsbrua and the Hadselbrua. The western part has an alpine feel, with sharp peaks, amongst which the two main ones are Snykolla 763 m and the rough Ræka 607 m. Surely Langøy highlights are its stunning peaks and the fishing villages at its Northern tip, but the pearl is a unique trekking connecting two ones of these charming villages, Nyksund and Stø, the Dronningruta (The Queen's Route).

Langøya main town is Sortland; the other main town, Stokmarknes, is best known as the birthplace of the Hurtigruten coastal ferry, which was founded here in 1893. Originally a single ship, named Vesterålen, nowaday the line boasts counts 11 ships and is a vital link for Norway, carrying post, local passengers and and supplies and serving 35 towns and villages.

Vesterålen map

- Andøy is the Northernmost island, long and narrow, mainly characterized by plains. Mountain ranges are present exclusively in the western side; the highest peak is Kvasstinden 705 m. Andøya cold and deep waters recall giant squid and whales and make it perfect for the "whale-watching". The island is connected with the nearby Hinnøya through the bridge Andøybrua and has an airport in Andenes, the island's main town, with local flights. 

- Hadseløy, the Southernmost island, located to the south of Langøy, is the Vesterålen's link to Lofoten islands. In fact there are frequent ferry connections between the ports of Melbu and Fiskebøl, this latter located on the island of Austvågøy,  Lofoten. The island is mostly mountainous with the major chains in the interior, culminating with Lamlitind (657 m) to the West. One of the highlights is the wild and narrow Trollfjorden.

 

- Hinnøy, l'isola più grande della Norvegia, è la più orientale dell'arcipelago di Vesterålen, collegata alla terraferma da un bellissimo ponte. Nella parte occidentale dell'isola il paesaggio è alpino con catene montuose, ghiacciai e cime che superano i 1.000 metri, come il Møysalen 1262 m - situato all'interno dell'omonimo Parco Nazionale, che conta diversi ghiacciai - Tverrelvtindan 1118 m, Stortinden 1021 m. Altre alte vette come Sætertinden 1095 m. e Strandtinden 1076 m. si trovano nella parte orientale di Hinnøy. Due lunghi fiordi, Øksfjorden e Gulesfjorden, penetrano profondamente nel territorio dell'isola, quasi tagliandola.

- Langøy si trova a nord-ovest di Hinnøy in una posizione abbastanza centrale. È il cuore delle Vesterålen ed è collegata alle vicine isole di Hinnøy e Hadseløy attraverso due ponti: Sortlandsbrua e Hadselbrua. La parte occidentale ha un'atmosfera alpina, con montagne appuntite, tra le quali le due principali sono Snykolla 763 m e la selvaggia Ræka 607 m. Sicuramente le principali bellezze di Langøy sono le splendide vette e i villaggi di pescatori all'estremità settentrionale, ma la perla è un trekking unico nel suo genere, che collega due di questi affascinanti villaggi, Nyksund e Stø, chiamato Dronningruta (La strada della regina). 
La città principale di Langøya è Sortland; l'altra città principale, Stokmarknes, è meglio conosciuta come la città natale del traghetto costiero Hurtigruten, che fu fondato qui nel 1893. Originariamente dotata di una sola nave, chiamata Vesterålen, oggi la linea vanta 11 navi ed è un collegamento vitale per la Norvegia, che trasporta posta, passeggeri locali e forniture e al servizio di 35 città e villaggi.

- Andøy è l'isola più settentrionale, lunga e stretta, caratterizzata principalmente da pianure. Le catene montuose sono presenti esclusivamente nella parte occidentale; la vetta più alta è Kvasstinden 705 m. Le acque fredde e profonde di Andøya richiamano calamari e balene giganti e lo rendono perfetta per il "whale-watching". L'isola è collegata con la vicina Hinnøya attraverso il ponte Andøybrua e ha un aeroporto ad Andenes, la città principale dell'isola, con voli locali.>

- Hadseløy, l'isola più meridionale, situata a sud di Langøy, è il collegamento tra le Vesterålen e le isole Lofoten. In effetti ci sono frequenti collegamenti in traghetto tra i porti di Melbu e Fiskebøl, quest'ultimo situato sull'isola di Austvågøy, nelle Lofoten. L'isola è prevalentemente montuosa con le principali catene all'interno, che culminano con Lamlitind (657 m) a ovest. Uno dei punti forti è il selvaggio e strettissimo Trollfjorden.

Getting there

Vesterålen, a bridge connecting the islands,
Vesteralen, a bridge connecting the islands,

The nearest airport is Evenes, located on the mainland between Harstad and Narvik, with frequent flights to and from Oslo. The mainland is connected with Vesterålen by some spectacular bridges. Bodö airport may be an alternative, if you want to visit also Lofoten islands. In fact, the Vesterålen archipelago can be reached easily also from the nearby Lofoten by a connection via ferry boat from Fiskebøl on Austvågøy island in Lofoten and Melbu on Hadseløya. Of course the legendary Hurtigrut stops in Vesterålen, where the ship had the birth. You can bring your car on some of the Hurtigruttenboats.

L'aeroporto più vicino è Evenes, situato sulla terraferma tra Harstad e Narvik, con voli frequenti da e per Oslo. La terraferma è collegata con le Vesterålen da alcuni ponti spettacolari. L'aeroporto di Bodö può essere un'alternativa, se si desidera visitare anche le isole Lofoten. In effetti, l'arcipelago delle Vesterålen è facilmente raggiungibile anche dalle vicine Lofoten tramite un collegamento in traghetto da Fiskebøl sull'isola di Austvågøy (Lofoten) e Melbu su Hadseløya. Naturalmente il leggendario Hurtigrut si ferma alle Vesterålen, dove la nave ebbe origine. E' possibile trasportare la propria auto su alcune delle navi Hurtigrutten.

Trekking and hiking in Vesterålen

 

A crest above Nyksund along the Queen's Route
A crest above Nyksund along the Queen's Route

There are some marked and easily accessible trails throughout the Vesterålen, amongst them two main coastal trails: one is located near Bø, on the western part of Langøya, joining Straumsjøen and Spjelkvågen, while the other one, called Matindin trail, is located on the western part of Andøya, joining Stave and Bleik. Another interesting coastal hike is Kyststien, starting from the village of Langenes in Northern Langøya.

Lands' end on Langøya
Lands' end on Langoya

There are also marked trails to the cabins of the Norwegian Trekking Association, which has cabins both in the mountains and along the seashore.  Amongst the trail, the pearl is without any doubt the Dronningruta (The Queen's Route), a great outing. This latter is a marked trail about 15 kilometres long, running between Stø and Nyksund, called the "Queen's Route" in honour of Queen Sonja, who completed this wonderful hike in the year 1994.

Ci sono alcuni sentieri segnalati e facilmente accessibili in tutte le Vesterålen, tra cui due percorsi costieri principali: uno di questi è situato vicino a Bø, nella parte occidentale di Langøya, e collega Straumsjøen e Spjelkvågen, mentre l'altro, chiamato sentiero Matindin, si trova nella parte occidentale di Andøya e collega Stave e Bleik. Un'altra interessante escursione costiera è Kyststien, che parte dal villaggio di Langenes, nel nord di Langøya. Ci sono anche sentieri segnalati per le "cabins" della Norwegian Trekking Association, che ha rifugi sia in montagna che lungo la fascia costiera. Tra i sentieri, la perla è senza dubbio la Dronningruta (The Queen's Route), un trekking fantastico. E' un sentiero segnato della lunghezza di circa 15 chilometri, che collega Stø e Nyksund. L'itinerario venne chiamato "Queen's Route" in onore della regina Sonja di Norvegia, che completò questa meravigliosa escursione nel 1994.

Climbing and mountaineering

Climbing and mountaineering in Vesteralen are not as developed as in the adjacent Lofoten, but anyhow you can find some nice spots for climbing and several peaks to practice hiking, scrambling and mountaineering. Vesterålen do not have a climbing guide, but a guide regarding Trollskåla-Taen climbing area on Hadseløya is being prepared. Main climbing areas are Trollskåla in Taen, on Hadseloya, Guvag in Bo and Slattnes in Eidsfjord on Langøya. There is also possibilities for bouldering in the area of Taen (on the side of the road nearest to the sea. A superlative summit to climb up in the mountains is Ræeka, a stunning and wild rocky peak lying on Langøya and overlooking the Eidsfjorden.

Møysalen National Park

Covering an area of 51,2 square kilometres, Møysalen is one of Norway's smallest national parks, located on Hinnøy. Towering in the middle of the national park is the wild Møysalen 1262 m, the mountain that was selected as "Norway's most beautiful natural attraction" in 2009. Surrounding mountain summits in this area rise up to 1.000 metres above sea level.

Raekka sharp outline, Langøya
Raekka sharp outline, Langøya

 

L'arrampicata e l'alpinismo nelle Vesteralen non sono così sviluppati come nelle adiacenti Lofoten, ma comunque puoi trovare alcuni bei posti per arrampicare e diverse cime per praticare l'escursionismo, arrampicarsi e l'alpinismo. Vesterålen non ha una guida per l'arrampicata, ma è in preparazione una guida sull'area di arrampicata di Trollskåla-Taen su Hadseløya. Le principali aree di arrampicata sono Trollskåla a Taen, a Hadseloya, Guvag a Bo e Slattnes a Eidsfjord a Langøya. C'è anche la possibilità di fare boulder nell'area di Taen (sul lato della strada più vicina al mare. Una vetta superlativa per arrampicarsi sulle montagne è Ræeka, una splendida e selvaggia vetta rocciosa situata su Langøya e che domina l'Eidsfjorden.

Parco Nazionale di Møysalen

Con una superficie di 51,2 chilometri quadrati, Møysalen è uno dei parchi nazionali più piccoli della Norvegia, situato a Hinnøy. Al centro del parco nazionale si erge la selvaggia Møysalen 1262 m, la montagna che è stata selezionata come "la più bella attrazione naturale della Norvegia" nel 2009. Le cime montuose circostanti in quest'area si innalzano fino a 1.000 metri sul livello del mare.

Other outdoor activities

- Ski-mountaineering during late winter
- Sea-kayaking
- Biking
- Body-rafting in Raftsundet in a dry-suit
- Whale safari at Andenes or Stø
- Seabird safari at Stø or Bleik

Red Tape

There are no particular restrictions in climbing and hiking.

Accomodation

Stø
Stø "rorbuers"

On Vesterålen - as usually in Norway - free camping is allowed if not expressly forbidden. Be aware that Vesterålen are a chain of windy and exposed islands and this factor must be considered with attention, seeking sheltered places. Anyhow there’s plenty of other accommodation, as hotel, b&b and the typical Norwegian "rorbuer" and cabins.

Nelle Vesterålen - come di consueto in Norvegia - il campeggio libero è consentito se non espressamente vietato. E' da tener presente che l'arcipelago delle Vesterålen è un insieme di isole ventose ed esposte. Questo fattore deve essere considerato con attenzione quando si è alla ricerca di luoghi per campeggiare, che dovrebbero essere quanto più riparati. Comunque ci sono molte altre sistemazioni, come hotel, b & b e le tipiche "rorbuer" norvegesi e "cabins".

Cabin on the shore of the Eidsfjorden
Cabin on the shore of the Eidsfjorden

Climate

Considering their situation well north of the Arctic Circle, Vesterålen have relatively mild winters and moderately warm summers; in fact the climate in the area is much milder than in other areas located at the same latitude. The average temperature in February, the coldest month, is around -2°, while the average temperature in July, which it is the month with the least amount of rainfall, is around 12°-14°. Fall is the wettest season. In December and parts of January, the sun does not appear above the horizon, on the contrary the sun never plunges below the horizon during the period going from 23 May to 23 July. Anyhow the weather in Vesterålen can be extremely changeable. Even when the forecast is good, wet and windy intervals may occur.

Considerando la loro posizione molto a Nord del Circolo Polare Artico, le Vesterålen hanno inverni relativamente miti ed estati moderatamente calde. Infatti il ​​clima nella zona è molto più mite rispetto ad altre aree situate alla stessa latitudine. La temperatura media di febbraio, il mese più freddo, è di circa -2°, mentre la temperatura media di luglio, che è il mese con il minor numero di precipitazioni, è di circa 12° -14°. L'autunno è la stagione più piovosa. A dicembre e parte di gennaio, il sole non appare mai sopra l'orizzonte, al contrario il sole non si tuffa mai sotto l'orizzonte durante il periodo che va dal 23 maggio al 23 luglio. Comunque il tempo alle Vesterålen può essere estremamente variabile. Anche quando le previsioni meteo sono favorevoli, si possono verificare intervalli umidi e ventosi.

Vesterålen climate info here:

Climate on Vesterålen

Meteo

Meteo Bø-Vesterålen

Maps

Vesterålen map

In addition to the main 1:50.000 scale main series, there are 1:100.000 trekking maps of Vesterålen-Hinnøya (2001).

External links

Visit Vesterålen



Children

Children

Children refers to the set of objects that logically fall under a given object. For example, the Aconcagua mountain page is a child of the 'Aconcagua Group' and the 'Seven Summits.' The Aconcagua mountain itself has many routes, photos, and trip reports as children.

Parents 

Parents

Parents refers to a larger category under which an object falls. For example, theAconcagua mountain page has the 'Aconcagua Group' and the 'Seven Summits' asparents and is a parent itself to many routes, photos, and Trip Reports.

The ScandesAreas & Ranges
 
Related 

Friends

Related objects are relevant to each other in some way, but they don't form a parent/child relationship. Also, they don't necessarily share the same parent.