Welcome to SP!  -
Mont Freduaz Centrale (pointe Louie Blanche)
Mountain/Rock

Mont Freduaz Centrale (pointe Louie Blanche)

 
Mont Freduaz Centrale (pointe Louie Blanche)

Page Type: Mountain/Rock

Location: Italy, Europe

Lat/Lon: 45.66145°N / 6.91658°E

Object Title: Mont Freduaz Centrale (pointe Louie Blanche)

Activities: Hiking

Season: Summer

Elevation: 9636 ft / 2937 m

 

Page By: luca

Created/Edited: Mar 15, 2008 / Mar 15, 2008

Object ID: 388338

Hits: 2453 

Page Score: 77.48%  - 8 Votes 

Vote: Log in to vote

 

Overview

Il mont Freduaz (o Louie Blanche in francese) è un piccolo massiccio dall’aspetto tozzo che troneggia sulla conca del comprensorio sciistico di La Thuile, ed è ben visibile anche dalla Tarentaise in Savoia.

È costituito da 4 cime principali
Il Freduaz orientale (2837 m), il più accidentato dalla forma circa seghettata
L’anticima (2909 m) elevazione piuttosto modesta se vista da nord è la più alta sul lato Belle combe.
Il Freduaz centrale (2937 m) la cima più elevata, appare come un torrione tozzo visto dalle piste da sci
 
the  ugly  mountain
 

Il Freduaz occidentale (2932 m) ben visibile dagli impianti di La Thuile
 
mont Freduaz Occidentale from Centrale
 

A ovest di quest’ultimo il colle del Grande Ghiacciaio (2799 m) che lo separa dal Mont Valaisan (2888 m)
Nonostante l’altezza modesta sono presenti piccoli ghiacciai sul massiccio:
il ghiacciaio superiore del Freduaz, il ghiacciaio inferiore del Freduaz e il Grande Ghiacciaio.

general considerations

La via di salita escursionistica più agevole raggiunge la cima del Freduaz centrale dal versante meno noto, ovvero quello sud (vallone di Belle Combe). La via sul versante nord è molto più breve ma più pericolosa per via del terreno assai ripido e franoso nel primo tratto e del successivo attraversamento del ghiacciaio superiore di Freduaz (crepacci). Questa via è prevalentemente percorsa da scialpinisti in stagione primaverile.

È un escursione impegnativa e molto lunga su terreno vario e accidentato nel tratto finale. Il percorso per gran parte senza sentiero non è facilmente identificabile. Ramponi e piccozza in condizioni di innevamento standard estivo non sono necessari.
la difficoltà è valutabile come EE/F.
il tempo impiegato è circa 4.30 h.
segnavia 18 fino al vallone di Belle Combe, poi 8 fino al primo lago di Belle Combe, dopo nessuno.

 
muretto a secco sul confine
 


Getting There

 
Les Suches from the main summit
 
Da la Thuile continuare sulla strada principale in direzione piccolo san Bernardo. Superare pont serrand e cretaz raggiunto un grosso edificio sulla sinistra girare a sinistra sulla strada per les Suches. La strada risale sul versante sud della valle tornando indietro in direzione la Thuile. Raggiunto la stazione superiore della cabinovia lasciare l’auto (2171 m).

Route

Da Les Suches (2171 m)proseguire lungo la strada che taglia le piste da sci del comprensorio di la Thuile in direzione sud senza prendere quota; la strada fa due tornanti verso il basso dopodiché prosegue a mezza costa nel bosco. Raggiunto il vallone di Ponteilles dove score un torrente ben evidente, la strada scende marcatamente, abbandonarla e pendere il sentiero sulla destra in corrispondenza di una costruzione diroccata(1h)(Ponteilles, 2061 m).
Si attraversa il torrente su un comodo ponte di legno, dopodiché il sentiero risale alle pendici di una cresta seghettata del monte Thuilette. A quota 2250 m circa si gira attorno alla montagna passando sul versante della comba Sozin. Il sentiero prosegue dapprima in piano e poi scende marcatamente verso sinistra al centro di Comba Sozin dove sorge un piccolo lago paludoso a quota 2070 m che ci si lascia sulla destra (1.30h). Oltrepassata una breve pietraia il sentiero risale lungo il ripido pendio di bosco rado che separa la comba Sozin dal vallone di Belle Combe. Superata la dorsale ci si congiunge col sentiero proveniente da La Joux diretto al vallone di belle combe (2h). Si prosegue sul sentiero che si addentra nel vallone di Belle Combe, risalendolo sulla sua sinistra orografica. Raggiunto il primo lago (molto bello), il sentiero scende al suo livello e qui termina (2.30h).
 
last sun on Belle Combe Valley
 

Attraversare quindi il torrente tra il primo e secondo lago (guado di sassi), e costeggiare il secondo lago sul versante sud senza prendere troppa quotaper traccia di sentiero. Superato il secondo lago a breve si raggiunge una grossa palude che si percorre tutta per poi proseguire verso il fondo del vallone per sassi e nevai (tracce di sentiero, ometti) sempre mantenendosi in prossimità del torrente.
Arrivati sul fondo del vallone si ha di fronte una tozza elevazione di roccia e sassi: la pointe Rousse, si abbandona definitivamente le tracce di sentiero e si prosegue lasciandosi sulla sinistra questa cima, si prosegue lungo un valloncello abbastanza ripido, risalendolo per pietraie.
 
the trail from Anticima 2909 m
 

Ci si lascia ancora a sinistra una marcata sella spesso innevata: il colle delle Serre a quota 2705 m e si punta direttamente all’anticima della louie Blanche. Spostarsi fin quasi sulla linea di confine, rimanendo sul versante italiano proseguendo su terreno sul pendio di rocce montonate e sassi, aggirando i blocchi più grossi.
 
looking to S from main summit
 

Raggiunta l’anticima (2909 m ) (4h) conviene spostarsi tutto a sinistra, sulla linea di confine per scendere alla sella (tra cima principale e anticima) per blocchi rocciosi di media dimensione, evitando così la paretina e l’attraversamento del ghiacciaio. Si cammina lungo la linea di confine a filo del ghiacciaietto o sopra di esso a seconda delle condizioni di innevamento e infine si risale sulla cima principale su terreno friabile e sassi (20 min).

Note

I'm sorry. the page is in Italian. soon, I'll traduce it in English and I'll uplaod this page.
If Someone has information of the ski trail of this mountain can tell me

Images